Assicurazioni auto e moto, da maggio 2013 arriva il contratto base, ma di cosa si tratta?

Dai presupposti, sembrerebbe che dal primo maggio 2013 ci sarà un cambio epocale nel campo delle assicurazioni auto e moto, grazie all’entrata in vigore del nuovo contratto base, che tutte le compagnie di assicurazioni dovranno avere.

Ma cosa è il contratto base?

Non sappiamo se darà i frutti sperati (far risparmiare gli italiani), ma quantomeno si sta tentando la strada dell’innovazione.

Il contratto base è stato studiato per avere una polizza più economica e per avere molta più trasparenza, questo perchè tutte le compagnie di assicurazioni auto e moto saranno obbligate a presentare il preventivo del contratto base, con delle voci prestabilite.

Questo sarà un vantaggio per il consumatore, perchè immediatamente si renderà conto quale è la migliore proposta, senza andare a vedere la differenza delle coperture offerte.

Il contratto base dovrà obbligatoriamente avere queste voci e con questi parametri:

Massimale: 5 miloni di euro (minimo per Legge);

Opzione guida: dovrà essere libera senza alcun vincolo;

Franchigia: non dovrà essere presente nessuna franchigia;

Bonus-Malus: si scende di 2 classi di merito in caso di incidente e si sale di una se si è virtuosi;

Rivalsa assicurazione: potrà essere esercitata dalla compagnia di assicurazione verso l’assicurato nel caso in cui si prova che conduceva in stato di ebrezza o sotto l’effetto di droghe;

Questo significa che con il contratto base ci sarà più trasparenza e ipoteticamente più risparmio per i cittadini, staremo a vedere cosa succederà.

Nel caso in cui l’assicurato volesse coperture aggiuntive dovranno essere elencate a parte e non nel contratto base.

About Redazione interna

La nostra redazione è formata da esperti di settore, Web editor, Copywriter e Social Media Manager. L’obiettivo di questo sito è quello di riportare news e aggiornamenti su argomenti come Prestiti, Cessione del quinto, Mutui, Finanziamenti, Bonus fiscali, Prestiti tra privati.
View all posts by Redazione interna →