Mutui casa, prestiti personali e leasing è boom di pignoramenti per rate non pagate

La crisi continua a farsi sentire in modo sempre più pressante, i pignoramenti per le rate non pagate per i mutui casa, prestiti personali e leasing sono in costante aumento.

Mutui casa, prestiti personali e leasing i pignoramenti sono in aumento

I numeri sono sconcertanti e aggravati dalla crescente crisi lavorativa che colpisce gli italiani, sempre più persone perdono il lavoro o vanno in cassaintegrazione con conseguente difficoltà nel pagamento delle rate.

Come accennato i pignoramenti sono in forte aumento e emerge che i pignoramenti maggiori sono per mutui casa per somme fino a 100 mila euro, questo significa che è proprio il ceto più debole ad avere maggiori problemi con il pagamento delle rate.

Ma i problemi sono anche nella restituzione dei prestiti personali e anche per le aziende che per avere un prestito o un leasing danno come garanzia i propri beni personali, che non onorando i pagamenti vengono pignorati.

Vi vogliamo rammentare che l’istituto di credito deve aspettare 6 mesi prima di poter fare azioni esecutive, passato questo periodo partirà l’iter.

Per chi è ancora in tempo la soluzione al momento è la sospensione del mutuo casa che è stata prorogata fino a luglio 2012, non si sa se ci sarà un’ulteriore allungamento dei tempi.

About Redazione interna

La nostra redazione è formata da esperti di settore, Web editor, Copywriter e Social Media Manager. L’obiettivo di questo sito è quello di riportare news e aggiornamenti su argomenti come Prestiti, Cessione del quinto, Mutui, Finanziamenti, Bonus fiscali, Prestiti tra privati.
View all posts by Redazione interna →